Skip links

Chi siamo

Per diffondere l’idea del volo sportivo proprio in una regione d’Italia, la Puglia, che è una piattaforma naturale protesa nel Mediterraneo, dove le tradizioni aeronautiche hanno salda dimora, e con dentro l’irresistibile voglia di vivere il cielo da protagonisti, si è costituito l’  Idroclub Capo di Leuca “Molo degli Inglesi”.

Il sito storico ubicato a 39° 47′ 00″ Nord 18° 22′ 00″ Est ricorda la presenza della Royal Air Force nel periodo 1915-18 con la costruzione anche del capiente hangar Colombo in grado di ospitare 5 idrovolanti.

Contraddistinto da un logo nel quale, su fondo bianco un gabbiano dalla silhouette rossa si libra sulle onde verdi del mare, simboleggiando così il Tricolore, l’Idroclub di Capo Leuca è stato inaugurato nel marzo 2002 con il coordinamento di Orazio Frigino e la presidenza onoraria di Fernando Marzo, Assessore al Turismo del Comune di Castrignano del Capo. Sponsor per eccellenza, Attilio Caputo, direttore generale del network alberghiero Caroli Hotels, le cui prestigiose strutture, tra cui l’Hotel Terminal e Villa La Meridiana a Santa Maria di Leuca, e l’Ecoresort Le Sirenè a Gallipoli, sono stati il quartier generale per l’accoglienza di piloti, tra cui la Pattuglia Acrobatica Nazionale delle Frecce Tricolori, e centri nevralgici dell’organizzazione delle manifestazioni aviatorie nonché parterre per serate di gala, cene, premiazioni e sfilate di moda.

Tra le attività promosse dall’Idroclub Capo di Leuca il monitoraggio ambientale e la sicurezza in mare in partenariato con Legambiente, la promozione della cultura del volo anfibio anche ai diversamente abili, il recupero degli idroscali storici d’Italia con seminari di studio itineranti, attività di Alternanza scuola lavoro con gli Istituti Professionali, organizzazione di manifestazioni aeree ed air show.

Return to top of page